Pagine

venerdì 2 gennaio 2009

william gibson, american acropolis

non mi è piaciuto.
andiamo con ordine: parte bene, prosegue bene, ma precipita disastrosamente sul finale: per tutta la durata del libro, un romanzo cyberpunk di scorrevolissima lettura, si intrecciano situazioni e fatti che da trama stessa, dovrebbero portare (o meno, ma non importa) ad un evento conclusivo, inoltre il lettore arriva a porsi diversi interrogativi, e... tutto viene "risolto" alla fine con un capitoletto velocissimo in cui (spoilerino, giusto per) non succede un cazzo, che ci starebbe anche, ma almeno descriviamolo un minimo, questo non succedere un cazzo! (fine spolier) e non viene spiegato NIENTE. ma niente proprio!
deludente.

thomas george eyre powell, i celti

il libro offre un'accurata analisi di ciò che riguarda il popolo celta, la sua storia, la sua cultura, i suoi costumi, eccetera; il tutto da un punto di vista strettamente archeologico. i vari capitoli ed argomenti sono corredati da numerose foto (stampate maluccio, a dire il vero) ed illustrazioni di reperti, dettagliatamente commentate.
sicuramente una lettura interessante ed istruttiva, ma la sconsiglio a chi cerca "il mito" dei celti: qui ci sono fatti, cose concrete, niente "fronzoli".

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...